Ultima modifica: 12 maggio 2017

Viaggio della Memoria 2017

Dal 4 all’8 di Maggio alcuni dei nostri ragazzi, accompagnati da volontari dell’ANED (Associazione Nazionale Ex-Deportati) e dalla Prof.ssa Brunella Murolo, hanno visitato gli ex lager di Dachau, Ebensee, Hartheim, Mauthausen, Gusen, e  Risiera di San Sabba a Trieste. Con loro alcuni sindaci del territorio metropolitano fiorentino, tra cui i rappresentanti del Comune di Bagno a Ripoli, nella figura della Presidente della Commissione per la Pace Dott.ssa Susanna Agostini. Un’esperienza intensa ed impegnativa, fatta di forti emozioni e riflessioni che fanno crescere e che questi ragazzi riporteranno ai loro compagni di scuola.

Perché mantenere viva la memoria degli errori e degli orrori umani

è importante per far in modo che non accada mai più.

viaggio della memoria Teresa Mattei

“Non è come a scuola”

Non è come a scuola,

qui lo vedi… lo senti… lo tocchi…

Non è come a scuola,

mentre Filippo tira palline di carta e la prof.

batte la mano sulla cattedra per catturare attenzioni.

Non è come a scuola,

qui rimani in silenzio, come pietrificato,

con il solo rumoredel tuo battito cardiaco,

che ti scoppia in testa, in petto, in gola.

Non è come a scuola,

qui le mura, i forni, gli inceneritori

sono lì freddi, ma ancora cosìfunzionali…

testimoni perenni di un male mai dimenticato.

Noi torneremo a scuola

con un solo dovere:

trasmettere la storia

trasmettere il perdono

trasmettere la pace.

Sara 3 A, Matteo 3 B, Alessia 3 C, Matilde 3 D e Giulia 3 E

Il testo, redatto in un’ora circa e dopo cena al termine di giornate molto faticose, racchiude le emozioni raccolte tra i ragazzi ed esternate “di pancia”, quindi non uno sterile riassunto di concetti espressi da sempre, ma il reale svisceramento di un segno che, indelebile, resterà per sempre nell’anima di tutti noi. Prof.ssa Brunella Murolo

 

 




Link vai su